Site Loader

Anthony Pompliano, co-fondatore di Morgan Creek Digital e sostenitore di spicco della Bitcoin, ha dichiarato che la Bitcoin supererà i 400.000 dollari per raggiungere il tetto massimo di mercato di 8.000 miliardi di dollari.

In una nuova intervista con Peter McCormack

In una nuova intervista con Peter McCormack, l’ospite del podcast What Bitcoin Did, Pompliano spiega perché si aspetta che il re crypto eclisserà la capitalizzazione di mercato dell’oro.

„Ecco cosa continuo a dire alla gente, nominami un business che era analogico e che è stato digitalizzato e la versione digitale è più piccola della versione analogica. Non succede. È perché la digitalizzazione porta tutti i tipi di vantaggi. È una tecnologia in espansione del mercato.

Ci sono persone [che] discutono sulle dimensioni del mercato dell’oro, ma usiamo numeri facili. Diciamo che si tratta di 8 trilioni di dollari. Questo pone Crypto Trader a, a seconda di quanti ne vengono persi o rubati, 400.000 dollari [a] 450.000 dollari oggi. Pensi che il Bitcoin sarà l’equivalente del mercato dell’oro? Io non lo penso. È meglio. Catturerà più mercato“.

A sostegno della sua tesi, Pompliano dice che Bitcoin

A sostegno della sua tesi, Pompliano dice che Bitcoin è una storia di evoluzione tecnologica simile a quella dei giganti di internet come Airbnb e Uber.

„Un giorno, credo che diremo: ‚Il Bitcoin è la più grande valuta del mondo in termini di limite di mercato e non avrà nessuno che lo controlli'“.

Per quanto riguarda i prossimi due anni circa, il dirigente della Morgan Creek Digital si attiene alla sua previsione che BTC raggiungerà i 100.000 dollari entro la fine del 2021. Pompliano dice che la politica monetaria del governo statunitense di stampare trilioni di dollari in stimoli sarà uno dei principali catalizzatori che guiderà il valore della moneta del re.

„Ora quello che vediamo è un mondo dove l’oro, il Bitcoin, i beni immobili andranno tutti molto bene. Perché semplicemente non si possono stampare trilioni di dollari di una moneta e non hanno alcun impatto su quella moneta. Stiamo letteralmente vedendo l’esatto impatto teorico dell’allentamento quantitativo diventare realtà. Hanno stampato miliardi di dollari. Il dollaro si è indebolito. Quando il dollaro si indebolisce, i prezzi dei beni esplodono tutti“.

Dice anche che il dimezzamento più recente sarà determinante per l’ascesa di Bitcoin.

„Ora fanno solo 900 Bitcoin al giorno e sei mesi fa ne facevano 1.800″. Se la domanda rimane invariata, naturalmente il prezzo deve salire. Se la domanda aumenta, il prezzo del dollaro deve salire e se vogliono stampare denaro, credo che la domanda continuerà ad aumentare“.

admin